Enduro - MotoClubTrieste - 1906

Vai ai contenuti

Menu principale:

Enduro

Sezioni
ASSOLUTI D’ITALIA ENDURO: MICHELUZ E BATTIG IN LUCE A LIGNANO
Exploit del friulano e nuova moto per il triestino.
Com’è stato nelle ultime annate, la stagione dell’Enduro nazionale parte dalle sabbie di Lignano con le prime due prove del Campionato Italiano “Assoluti d’Italia”, tenutesi sabato e domenica scorsi. Con la partecipazione anche di campioni stranieri impegnati nel Mondiale, le due giornate hanno portato migliaia di persone nella località balneare, tra pubblico, addetti, squadre ufficiali e clubs. Il Moto Club Sabbiadoro ha potuto giovare, per il prestigioso appuntamento, sulla collaborazione di vari sodalizi regionali, tra cui il M.C. Trieste.  I vincitori  nella maggior cilindrata sono stati  KTM Rudy  Moroni (Honda) e Davide Guarnieri  (Honda) e, nella classe E3 (moto a due tempi fino a 300cc) l’esperto  pilota friulano delle Fiamme Oro Maurizio Micheluz (Husqvarna,) che nella seconda giornata è risultato il migliore degli italiani, terzo assoluto dopo l’inglese Watson e il francese Charlier.  Micheluz nella prima giornata era stato secondo di categoria, dietro al forte compagno di scuderia Thomas Oldrati, attardato da noi meccaniche nella gara di domenica. Forte della migliore adattabilità del “2 tempi” sull’insidioso fondo sabbioso, Micheluz ha staccato tempi brillantissimi nelle prove speciali. Nella classe E2, le 250 4T, Alessandro Battig è stato in entrambe le giornate sul podio del terzo posto, all’esordio con la Kawasaki dopo vari anni di militanza con la Honda. Il giovane triestino, che nel 2015 si era laureato campione italiano e aveva concluso il mondiale al quarto posto, ha cancellato così un 2016 sfortunato che lo aveva visto, dopo la vittoria proprio a Lignano ed un podio nella prova mondiale del G.P. d’Italia, vittima di problemi meccanici e di un penalizzante infortunio che aveva compromesso la stagione. Con la nuova moto il pilota del MC Trieste aveva vinto la prima gara della stagione svoltasi in febbraio a Bibione.
Tra i diversi piloti regionali che si sono messi in luce a Lignano vanno ricordati Macoritto e Collovigh, concorrenti nelle graduatorie  della Coppa Italia e della Coppa FMI. Nelle gare di quest’ultimo torneo, Pietro Collovigh è risultato secondo e quarto nelle due prove, a bordo della Sherco 300.

- ASD MotoClubTrieste -
- c/o Ippodromo di Montebello - Piazzale De Gasperi, 4 –  
- 34139 Trieste -
- C.fisc./p.IVA 00839390325 -
- www.motoclubtrieste.com - info@motoclubtrieste.com -
Torna ai contenuti | Torna al menu